A passeggio per il villaggio Pachia Rahi

13 Dicembre 2021

Il villaggio Pachia Rahi è un antico villaggio medioevale costruito interamente con la pietra dell’isola Egina.
Nelle giornate nuvolose e un po’ cupe, pare di trovarsi in un paesino del nord Europa.

Pachia Rahi ritrova il suo splendore

Un tempo abbondonato, il villaggio Pachia Rahi ha ripreso vita grazie agli egineti e ad alcuni turisti  che hanno acquistato e  ristrutturato diverse case, mantenendone lo stile originario, e rigenerando lo splendore del paesino.

Camminando per la strada principale di Pachia Rahi s’ incontra, poco dopo la chiesa degli Archengeli Gabriele e Michele, la Basilica di Agios Dionisios.
La chiesa degli Archengeli è stata costruita nel 1813.

Pachia Rahi rappresenta Il più tradizionale villaggio nell’isola di Egina ed è vicino alle rovine del tempio di Ellanios Zeus, il più antico tempio dell’isola.

A Pachia Rahi si ha la sensazione di essere altrove, nel luogo e nel tempo e se non fosse per il caldo e il sole, parrebbe di essere in qualche paesino medioevale del nord europa.

Percorrendo fino in fondo la via principale di Pachia Rahi ci si inoltra nella natura della costa che si affaccia sul meraviglioso Golfo Saronico.

Per chi desiderasse soggiornare nel villaggio, è presente un piccolo alloggio tradizionale.

Terminata la visita al Pachia Rahi, è doveroso fare un salto al rifugio degli uccelli che si trova nelle vicinanze. Si tratta del primo rifugio per gli uccelli dei balcani costruito per la cura e la protezione delle specie selvatiche presenti nell’isola.

Solo nel 2019, il rifugio è stato riorganizzato per permettere a tutti di poterlo visitare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI ANCHE

L’alfabeto greco moderno per italiani: primo blocco di 6 lettere, dalla A alla ZETA …

Paleachora di Egina, la cittadella bizantina

Traghetti per Egina e sistema unico di prenotazione

PARTNERS


error: Content is protected !!