Il pistacchio per i greci

9 Dicembre 2021

Egina è conosciuta come l’isola dei pistacchi; è ricca di estese coltivazioni di pistacchio, una pianta che ben si adatta alla geografia, clima mite e ventilato di Egina …

Una grande fetta dell’economia greca e in particolare quella di Egina si basa sulla coltivazione dei pistacchi. Numerose sono infatti le famiglie che a Egina posseggono diversi alberi di pistacchio tuttavia non tutte possono venderlo al dettaglio così lo vendono ai grandi produttori locali che incrementano la quantità a disposizione per la vendita al pubblico.

Il pistacchio per i greci e gli egineti

Il pistacchio per i greci non è solo un alimento da portare a tavola oppure un mero aspetto di ricchezza economica. Il valore dei pistacchi va ben oltre questo: appartiene alla cultura degli Egineti, alla loro idenità. I greci hanno un profondo rispetto per questa pianta, rispetto che si tramanda di generazione in generazione… Non vi è infatti dispensa greca senza i pistacchi: è il loro pane quotidiano, il simbolo della salute, della fratellanza, della vita!

Con i pistacchi i greci accolgono gli ospiti graditi, preparano le bomboniere per i battesimi e i matrimoni e per festeggiare molte altre occasioni.
I pistacchi si sgranocchiano al bar con gli amici, insieme a stuzzichini di pesce e sorseggiando l’ouzo, perderdosi con lo sguardo nel verde smeraldo del golfo Saronico.

C’è pistacchio e pistacchio…

Proprio per l’importanta culturale che il pistacchio riveste in Grecia, i greci non transigono sulla sua qualità!
Dove acquistare quindi il pistacchio per essere sicuri che sia locale e di qualità?
Facile…andate fate acquisti dove sentite parlare greco.

In italiano c’è un detto che recita: “quando a Roma, fai come i romani” ed è esattamente quello da fare in questo caso: assicurasi di fare compere in un negozio locale frequentato da gente locale.
Basta prestare un po’ di attenzione per capirlo ma noi italiani abbiamo un gran fiuto per le cose di qualità :-).

Quanto costa il pistacchio di Egina?

Se sei amante del pistacchio come lo siamo in molti, sono certa ti sarai domandato perchè il pistacchio costa così tanto e sono altrettanto certa che non ti dispiacerebbe risparmiare sul costo di un prodotto ormai considerato l’oro verde della gastronomia.

Il costo del pistacchio dipende da diverse variabili, tra cui il suo Paese di coltivazione che impone tasse e controlli a tappeto sulla qualità del prodotto, come in Grecia e in Italia, raccolti andati male a causa di condizioni climatiche ostili, costi aggiuntivi per le coltivazioni, manodopera esperta e via dicendo.

Partendo dal Paese di coltivazione del pistacchio, che noi possiamo conoscere solo facendo fede a quello che leggiamo sulla confezione del prodotto, ci sono esperti del pistacchio che invece possono con una sola prima occhiata capirne la sua origine. Incredibile ma vero!
Chi coltiva il pistacchio ne conosce forma, sfumature e sapore; una miscela magica fatta di luogo, clima, terreno, acqua, sole, vento e mare.

Tornando al costo, il pistacchio di Egina costa attualmente circa 18 euro al kg e il prezzo sale di anno in anno per i motivi sopra elencati. Quest’anno (2021 – 2022) il prezzo è salito di circa 3 euro.

Assicuratevi che si tratti di pistacchio di Egina

Oltre a far i conti con l’aumento dei costi per la produzione, i produttori locali a Egina devono fare i conti anche con la concorrenza sleale perpretata da persone che spacciano il pistacchio provieniente da altri Paesi per quello egineto, vendendolo a 11/10 euro al kg. È doveroso evidenziare che il pistacchio di Egina non è semplicemente pistacchio ma è considerato il miglior pistacchio al mondo tanto da essere stato dichiarato Prodotto a Denominazione di Origine dall’Unione Europea nel 1996 .
Come possono quindi vendere il pistacchio a 10/11 euro al kg?
È semplice, fatta la legge fatto l’inganno come, del resto, accade ovunque ma questo non è il luogo adatto dove parlarne.

Perciò se volete assicurarvi di mangiare pistacchio locale e incentivare e premiare i VERI prodottori locali egineti, affidatevi al controllo del prezzo come elemento di qualità e origine. Il prezzo del vero pistacchio Egineto che va dai 16 ai 18 euro sul luogo. Va da se che il prodotto venduto online ha dei costi ben diversi perchè i costi di spedizione sono piuttosto elevati.

Kipseli Fistiki, coltivazione e vendita dei pistacchi da quattro ganerazioni!

A Egina ci sono alcuni grandi produttori di pistacchi che vendono anche al dettaglio. Uno di questi è Kipseli Fistiki che ha una pistaccheria vicino al porto di Egina che produce e vende pistacchi da quattro generazioni!

Tutti conoscono la qualità e la professionalità di questo produttore nei confronti dei clienti e del pistacchio che coltivano e vendono.

Potete chiedere a qualsaiasi chiosco locale di indicarvi dove si trova il negozio, è proprio davanti al porto, Via Kanari 2 oppure potete chiedere di Athina e Nikos di Kipseli Fistiki che sono i proprietari del negozio.

LEGGI ANCHE

L’alfabeto greco moderno per italiani: primo blocco di 6 lettere, dalla A alla ZETA …

Paleachora di Egina, la cittadella bizantina

Traghetti per Egina e sistema unico di prenotazione

PARTNERS


error: Content is protected !!